SOCIAL MAMA TAG

image

Qualche giorno fa ho guardato su Youtube il video Tag “SOCIAL MAMA TAG “di Roberta, che tutti conoscete come Momokoplush , l’ho trovato innanzitutto carino come tutti i suoi video ma soprattutto ho pensato che potesse essere un modo di confronto per noi mamme sul tema: MOSTRARE I PROPRI FIGLI SUI SOCIAL O NO?

Alla fine del video Roberta invita tutte le mamme a rispondere ad alcune domande sull’argomento ed io ho deciso di farlo. Ecco le domande e le mie risposte:

Quanti figli hai e che età hanno?

Ho un solo figlio , Cristian Junior, ed ha 9 anni.

Quali sono i social che utilizzi di più?

I social che utilizzo maggiormente sono Facebook e Instagram

Posti foto e video dei tuoi figli?

Si, posto foto e video.

Mostri il loro viso o cerchi di fare in modo che non si vedano mai del tutto? Perchè?

Devo dire che non posto spesso foto di Cristian Jr. ma quando decido di farlo mostro anche il suo viso. Lo mostro innanzitutto perchè non ci vedo nulla di male, poi per me è un bambino bellissimo e quindi pubblicare qualche sua foto mi rende ancora di più una mamma orgogliosa.

Con figli grandi : i tuoi figli sanno di essere sui social? Sono contenti? 

Con figli piccoli: ti sei mai chiesta che reazione avranno quando sapranno che hai mostrato foto di loro da piccoli?

Cristian Jr. ha 9 anni, è grandicello quindi sa già più cose rispetto ad un bimbo più piccolo. Ha un suo pc ( controllatissimo e con blocchi per bambini) che utilizza per ascoltare musica e giocare e sa bene cos’è facebook o instagram. Lui sa quando io posto una sua foto e sa che quella foto la vedranno tante persone. Non ne è infastidito.

Ti poni dei limiti sui momenti dei tuoi figli da postare o ti piace condividere tutto di loro?

Questo si. Non mostrerei mai mio figlio nudo, o in momenti delicati per lui. Per essere chiari non mostrerei mio figlio sul WC come spesso ho visto fare o in preda ad una crisi di nervi, ecco per me questi non sono dei momenti da rendere pubblici. Questo non vuol dire che giudico le altre mamme che lo fanno ma semplicemente io per mio figlio non lo farei anche perchè mi manderebbe vivamente a quel paese se gli facessi una foto mentre sta sul gabinetto o mentre urla o piange.

Hai mai ricevuto commenti negativi sul fatto che stavi mostrando i tuoi figli?

No, non ho mai ricevuto commenti negativi fino ad ora ma so che ci sono persone che non lo condividono.

Pensi che ci possa essere del reale pericolo nei mostrare i propri figli sui social?

Ovviamente no, altrimenti non lo farei. Probabilmente la penso in maniera sbagliata ma non mi sento una mamma poco attenta, sono attenta piuttosto a non fare molto riferimento alla nostra vita privata, di certo non do informazioni rispetto a dove abito o dove mio figlio va a scuola o dove fa sport. Ecco in questo cerco di essere attenta.

Tagga altre mamme e grazie per aver risposto.

Io mi sento di taggare tutte le mamme che vogliono esporre le loro opinioni in merito. Sia sui propri blog sia su facebook, sia su instagram, dove vi pare.

Intanto taggo Lacrusia , Bonnie , Mammadalprimosguardo

Lasciate un vostro commento! Ditemi voi cosa ne pensate.

A presto

E.

Anàbasi : Naturalmente Efficace

IMG_2259

Chi mi segue vede spesso le foto dei prodotti Anàbasi sul mio profilo.

La passione per questi prodotti , che sono diventati il mio lavoro, nasce dai risultati che ho ottenuto utilizzandoli e dopo aver visto praticamente come vengono prodotti. La linea Anàbasi infatti utilizza ingredienti di origine vegetale biologica e integrale, questo migliora il risultato dal punto di vista estetico e funzionale. Inoltre si eliminano quasi totalmente i rischi per la salute dei cosmetici tradizionali (allergie, intossicazioni) basati principalmente su materie prime sintetiche derivate dal petrolio. Le materie prime, tutte bio certificate, sono l’olio extra vergine di oliva, il burro di karitè, la cera d’api vergine integrale, l’estratto di propoli italiana, gli estratti vegetali di malva, ippocastano, menta piperita, elicriso, il gel di aloe vergine integrale e lo sciroppo d’acero con funzioni antiossidanti antiaging), emollienti e idratanti.

Anàbasi è sinonimo di Natura

La linea è interamente realizzata nel rispetto dell’ambiente. I prodotti sono mirati al benessere di chi ne fa uso e sia il prodotto finito che le materie prime NON SONO TESTATI SUGLI ANIMALI.

Tutti i prodotti della linea NON contengono:

– Parabeni
– Solfiti
– Glicerina
– Oli minerali
– Altre sostanze chimiche ritenute dannose per la persona

La linea cosmetica biologica certificata BDIH e COSMOS ORGANICS è completamente realizzata con principi attivi ed ingredienti naturali.

Attraverso un regolare uso di questi prodotti si ottengono risultati sempre migliori, modificabili in un percorso di crescita sino a toccare livelli d’eccellenza.

Per questa settimana c’è uno sconto particolare riservato a chi vuole conoscere questi prodotti ed ai lettori del mio blog

12705438_192602881097749_1189220177329743532_n

Registrati su www.anabasi.bio.
Aggiungi i prodotti al tuo carrello.
Inserisci il codice 40WEEK e riceverai subito lo SCONTO del 40%

Non dimenticatevi di dirmi cosa ne pensate e se avete ordinato qualcosa.

A presto

E.

FACEBOOK Anàbasi

INSTAGRAM @anabasi_bio

E-MAIL info@bsgitaly.it

 

 

Pancake Day


12670311_986828531412165_2291433271904872317_n

I pancake fanno parte della tradizione americana. Noi siamo stati più volte in America e da allora adoriamo farli quando abbiamo voglia di una colazione diversa. Io utilizzo spesso il preparato che trovo in un negozietto qui a Salerno o su internet, basta aggiungere acqua e uova ed il gioco e fatto, si sono fraccomoda. Ma sono semplicissimi da fare anche senza preparato e vi riporto di seguito ricetta e preparazione che utilizza mia cognata Elena . L’impasto di base è quello che trovate ovunque ma lei ha dato un tocco personale per renderli ancora più gustosi.

INGREDIENTI

  • 200 gr di farina “00”
  • 25 gr di burro o 3 cucchiai di olio di semi
  • un pizzico generoso di sale
  • 2 uova
  • 250 ml di latte
  • 6 gr di lievito in polvere
  • 15 gr di zucchero

PREPARAZIONE

Miscelate la farina, il burro o i 3 cucchiai di olio, il sale, lo zucchero e il lievito in polvere. Mescolate e versate a filo il latte facendo attenzione che non si formino grumi. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve. Incorporate sia i tuorli che gli albumi montati a neve nell’impasto principale facendo attenzione a non smontarli, quindi con un movimento dal basso verso l’alto.

N.B. La consistenza dell’impasto deve essere leggermente pastosa e non troppo liquida. Nel caso dovesse essere troppo liquida aggiungete la farina, troppo dura aggiungete del latte.

PER LA COTTURA

Fate riscaldare una piastra liscia o una padella. Una volta calda oleate la superficie con un goccio d’olio e distribuitelo uniformemente con un foglio di carta da cucina. Aiutandovi con un mestolo ponete l’impasto sulla padella, allargandolo fino a dargli una forma rotonda. A seconda dei vostri gusti potete inserire in cottura della frutta (mirtilli, frutti di bosco, mele) oppure gocce di cioccolato, o spezie tipo cannella.

I pancake sono ottimi sia come dolce se serviti con la nutella, burro d’arachidi, marmellata o con il classico sciroppo d’acero che noi ADORIAMO, sia salati con formaggi spalmabili e salumi. Insomma sono buoni in tutti i modi.

Fatemi sapere quando li proverete.

Ph. Orsola Del Prete Fotografie

A presto

E.

 

Diario segreto?

 

imageQuando ero ragazzina avevo un diario segreto. Ricordo che quando mi fu regalato ero emozionata, mi piaceva l’idea di scrivere nero su bianco le mie emozioni, le mie giornate e tutto ciò che mi passasse per la testa. Mi piaceva perché era il mio sfogo, potevo scrivere quello che volevo e nessuno lo avrebbe letto, era tutto un segreto tra me e me. Crescendo ovviamente il diario è stato accantonato, l’enfasi di raccontarsi scrivendo su di un diario è sparita, il tempo diminuito e le priorità sono cambiate. Insomma semplicemente sono cresciuta.

Quando la mia amica Bonnie mi ha detto che aveva creato un nuovo blog tutto per me ero felicissima. Ma poi? Poi zero, vuoto totale! Da dove inizio? Cosa scrivo? Di cosa parlo? E se i miei racconti annoiassero? E se non importa nulla di ciò che scrivo?

Così quel regalo è rimasto fermo lì. Pagine bianche e vuote!

Poi ho ripensato a quel diario, ho pensato a quanto mi piaceva riempire quelle pagine. Quanto è bello poi rileggersi e vedersi cambiata! Ed eccomi qui! Oggi quel diario segreto per me si chiama BLOG, che tutto ha tranne l’essere segreto. Sono pronta a mostrarvi le pagine del mio diario , pronta a raccontarvi un po’ di me, giorno per giorno. Queste pagine saranno per me come quel diario, poco segreto ma che parla di me.

Scrivo di getto il mio primo post.

Io sono Enni e da oggi vi do il BENVENUTO NEL MIO MONDO!

“Cause I am a Superwoman  Yes I am
Yes she is
Even when I’m a mess
I still put on a vest
With an S on my chest
Oh yes
I’m a Superwoman”

                                                                 Alicia Keys – Superwoman

 

A presto

E.