ADoC BIO per i nostri amici

Buzzoole

Ogni giorno siamo particolarmente attenti alla nostra alimentazione, facciamo caso alla provenienza degli alimenti, alla loro composizione e soprattutto spesso ricerchiamo quelli che siano BIO.

Bene! Perchè non fare lo stesso con i nostri amici animali? Ecco perchè voglio parlarvi di ADoC BIO un marchio che nasce proprio con l’intenzione di garantire alta qualità biologica ed un sapore che possa soddisfare cani e gatti di tutte le razze e le taglie. Si tratta di un prodotto privo di conservanti e coloranti aggiunti che ha alla base le proteine animali che insieme agli ingredienti naturali con attivita’ antiossidanti e la poca lavorazione non modificano i principi nutritivi che restano completamente integri.

Cesare è un Bull Terrier  di quasi 9 anni e non sta mai fermo, quello di cui ha bisogno è qualità, energia e gusto. Quelle che sta praticamente divorando nella foto sono crocchette a gusto pollo (allevato a terra) e riso arricchito da mela, papaya, ananas e mirtillo rosso, ovvero frutti noti per la loro azione antiossidante e depurativa, provenienti da agricoltura biologica.

ADoC va incontro alla sostenibilità ambientale e la nuova formula è stata approvata dal Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie – Alma Mater Studiorum Università di Bologna inoltre si tratta di un prodotto  “Cruelty Free”, ovvero nessun test invasivo è stato effettuato sugli animali in funzione della sua produzione.

Ecco il collegamento diretto a  Facebook ADoC per restare aggiornati sulle novita’ e saperne di piu’ sul prodotto adatto al vostro amico a quattro zampe.

 

Enni

 

 

Sorseggia la natura: Bonomelli

 bonomelli
Avete mai pensato a quanti benefici si possono trarre dalla natura?
Non solo in senso fisico, ma proprio in senso emotivo.
Personalmente adoro l’autunno, è così suggestivo!
Il panorama di questa stagione ci offre visioni a dir poco spettacolari…
Immaginate una passeggiata nel parco; le foglie cadono dalle fronde dei maestosi alberi, il freddo che pian piano inizia a farsi sentire, il calore del maglione, i colori caldi che vanno dai toni del giallo – arancio sino a quelli del marrone diventano i protagonisti indiscussi del paesaggio, il profumo di caldarroste che inebria i viali, il tramonto dai colori mozzafiato, il fruscio delle foglie.
Ripensando a tutto ciò posso affermare che la natura è terapeutica, è capace di curarci dento e fuori, stare a contatto con essa è rilassante e fa bene all’umore, in più fa ristabilire il contatto con noi stessi!
Cosa potrebbe coronare la cornice dello splendido paesaggio autunnale? Cosa potrebbe farci ritrovare quelle stesse sensazioni che la natura ci ha donato durante una passeggiata nel parco?
Io le ho ritrovate nelle tisane, camomille e infusi Bonomelli, adoro sorseggiarle di sera avvolta in una calda coperta mentre guardo la tv o mentre leggo un libro…
e nel frattempo le erbe che durante l’infusione inebriano la casa delle
loro suggestive fragranze e i sapori caldi e avvolgenti che sanno d’autunno mi rimandando a piacevoli sensazioni.
bonomelli1
Grazie alla vasta scelta di tisane Bonomelli, ci si può coccolare anche usando rimedi naturali; oltre ai benefici legati alla mente si possono soddisfare anche quelli legati al corpo.
Quando l’insonnia si fa sentire ci pensano le camomille Bonomelli dalle proprietà rilassanti e calmanti a conciliare il sonno, in più sono adatte anche ai più Piccini.
E quando si ha voglia di sapori fruttati? Beh, ci sono i profumatissimi infusi Bonomelli! Una linea di prodotti che va da i sapori più intensi e decisi a quelli più eccentrici ed esotici.
Che dire…
ce n’è davvero per tutti i gusti.
Bonomelli sorseggia una tazza di natura.
A presto
Enni

Buzzoole

Passione liquirizia Saila

 

11_liquirizia_teneri_sz

Chi non ha mai assaggiato una caramella Saila ? 

Se siete amanti della liquirizia dovete fare come me che le ho provate praticamente tutte ed ho scelto la mia preferita 🙂

Da oggi con tante novità a partire dal nuovo design assolutamente più moderno ed accattivante, fino alla nuova ricetta senza zucchero ma dolcificata con Stevia. 

Diverse consistenze e diversi gusti adatti ad ogni palato. Menta e liquirizia in confetti teneri, caramelle dure e le jelly, ogni confezione ha il suo colore cosi’ da poterle distinguere facilmente.

3d-saila-menta-extrafortecompressa-sz

Ma veniamo al dunque… quali sono le mie perferite e che dovete assolutamente provare? Le jelly alla liquirizia !! Croccanti fuori e morbide dentro una consistenza che ADORO! Inoltre la liquirizia è 100% italiana… cosa vogliamo di piu’?

11_liquirizia_jelly

Ah si! LA CONFEZIONE! Infatti le Jelly alla liquirizia ora sono disponibili anche in busta da 75g, in aggiunta alle classiche confezioni in busta o pocket.

Visitate il sito SAILA per scoprire la gamma completa.

A presto

Enni

 

Buzzoole

Ciao, io sono Ares ed ho scelto Schesir

 

img_8153

Lo vedete questo cagnolone in foto? E’tanto grosso quanto esigente di palato  e si vede…

La ricetta della crocchetta perfetta che ci propone Schesir non solo ha una vasta scelta di gusti, in piu’ è composta da ingredienti al 100% NATURALI e tutte con le seguenti caratteristiche :

  • Monoproteiche, grazie alla presenza di un’unica fonte di proteine animali.
  • Prive di coloranti e di conservanti aggiunti; ipoallergeniche, così da proteggere il cane e il gatto dalle intolleranze alimentari.
  • Contengono fonti proteiche ad alta digeribilità. L’elevata digeribilità, in sinergia con un corretto bilanciamento dei diversi nutrienti, aiuta cani e gatti a mantenere il giusto peso, ossa forti e un tono muscolare ottimale.
  • Con ingredienti ad azione prebiotica, che favoriscono un’efficace assimilazione dei nutrienti e contribuiscono al controllo dei cattivi odori.
  • Cruelty free, come tutti i prodotti a marchio Schesir, quindi viene garantito che, in relazione alla loro produzione e anche successivamente, non vengono effettuate sperimentazioni su alcun tipo di animale.img_8154

La gamma di crocchette  (da scegliere in base all’età alla taglia e all’esigenza del vostro amico cane o gatto),composta da ingredienti naturali e ricchi di vitamine e minerali, ha accompagnato fino ad ora tutte le fasi della crescita di Ares aiutandolo a mantenere un’ ottima salute.

A presto

Enni
Buzzoole

La nostra famiglia 3.0

getcontent

Quella che apparentemente sembra una semplice foto di amici, in aeroporto, in realtà per noi è molto di più.

Il tavolo non è perfettamente preparato, anzi, restano solo briciole, piatti e tazze vuote; la foto è scattata con la telecamera interna dell’iphone quindi anche la risoluzione lascia a desiderare.

Bene, allora cosa c’è di tanto bello in questo scatto? Ve lo dico subito : NOI!

Vabbè non siamo particolarmente belli (tranne l’ometto centrale) ma i sorrisi ed i giorni trascorsi insieme rendono tutto più bello. Mi spiego meglio.

Da sinistra :

  • C.  papà di Cristian Jr.
  • Cristian Jr.
  • M.  compagna del papà di Cristian Jr.
  • F.  compagno della mamma di Cristian Jr
  • Ed io, mamma di Cristian Jr.

Qualcuno guardandoci ci definirebbe una “famiglia allargata” o cose simili, ma io in realta’ non ho voglia di darci nessuna definizione , per noi questa è semplicemente la normalità.

Inizialmente tutto è nato dalla voglia di non negare a nostro figlio  quello che una famiglia “normale” può fare. Le partite di calcio, le giornate al parco, le domeniche in famiglia, una pizza il sabato sera, andare al cinema, insomma le classiche cose che fanno i genitori insieme ai propri figli. Cristian Jr. non ha scelto di vivere la situazione di genitori separati, è stata la conseguenza delle nostre scelte , lui non c’entra e merita una vita serena insieme ai suoi genitori. Se poi i genitori hanno nuovi compagni che hanno ben chiara la situazione tutto è ancora più bello. Perché  parliamoci chiaro una madre ed un padre farebbero di tutto per la serenità del proprio figlio , vederlo felice è uno degli obiettivi principali. Ma il compagno di mamma o la compagna di papà potrebbero tranquillamente pensare che certe cose non sono necessarie. No? Potrebbero pensare che non è necessario andare al mare tutti insieme, andare a cena o addirittura programmare una vacanza insieme. Invece no… quella che per noi inizialmente era un’esigenza per Cristian Jr. alla fine è diventato un piacere. E’ diventata la normalità.

La normalità per noi è telefonarci, uscire, divertirci, ridere tutti insieme. Sono sicura che se M. e F. non fossero cosi intelligenti e maturi tutto ciò non sarebbe possibile,  gli devo molto.  Il ruolo fondamentale in tutto questo è il loro.

Sappiamo bene che da fuori tutto questo può sembrare strano. Siamo abituati a persone che si complimentano, ad altre che ci guardano in modo strano e non condividono le nostre scelte. Capisco entrambi i punti di vista e so che non è facile. So per certo che c’è voluto tempo prima per abituare Cristian Jr. all’idea di avere genitori separati (anche se lui è stato bravissimo) , ancora altro tempo per abituarlo a “figure nuove” ma vi assicuro che ce n’è voluto pochissimo per renderlo felice. So che ci sono molti genitori separati, ne leggo tanti ogni giorno, alcuni molto arrabbiati, altri rassegnati, altri che non hanno nessun’altro obiettivo nella vita se non distruggere l’ex moglie/marito. Spero che la nostra storia possa farvi capire che tutto è possibile, che la rabbia ed i rancori non portano a nulla se non a vivere male. Che non è facile trovarsi di fronte chi in un modo o nell’altro ci ha delusi o che tu stesso hai deluso, ci vuole tempo, pazienza, intelligenza . Ora non dico che dovremmo trasformarci tutti nella famiglia della Mulino Bianco ma mettersi in gioco e superare i nostri limiti, molto spesso semplicemente mentali, fa bene a noi e ai nostri figli.

Pensateci…

PS. La foto è stata scattata di ritorno da 4 giorni insieme a Monaco e Legoland, un posto fantastico che vi racconterò nel prossimo post.

Lo dico sempre a mio figlio: Sei un bambino fortunato.

 

A presto

Enni